Approvato emendamento modifica sanzioni pesca

La XIII Commissione Agricoltura della Camera ha votato unanimemente la riforma del sistema sanzionatorio della pesca previsto dal Decreto Legislativo 9 gennaio 2012, n. 4 e successive modifiche, adeguandolo ad un rapporto più equo tra l’infrazione commessa e l’eventuale sanzione.

Si tratta di un risultato importante, ottenuto anche grazie all’azione politica svolta da Confcooperative FedAgriPesca in ambito Alleanza Cooperative, che migliora un regime sanzionatorio oppressivo garantendo l’impegno contro la pesca illegale senza penalizzare eccessivamente i pescatori.

Il sistema di sanzioni aveva già subito una prima modifica nel 2016 quando vennero apportate delle depenalizzazioni per alcune infrazioni legate alla cattura di esemplari sottotaglia che in precedenza erano previste sotto forma di multe.

Questa volta invece l’intervento va ad incidere sull'entità delle sanzioni amministrative al fine di renderle maggiormente proporzionate, come chiede l’Unione Europea, senza rinunciare a essere dissuasive rispetto alla lotta contro la pesca illegale, vero obiettivo prioritario per tutte le imprese di pesca italiane.

Emendamento Camera Deputati emendamento su riduzione regime sanzionatorio pesca

Cagliari, 12 aprile 2019

I commenti sono chiusi