Decreto disposizioni campagna pesca tonno rosso 2019

Il Ministero Politiche Agricole ha pubblicato il Decreto Ministeriale n.210 del 16.05.2019 "Disposizioni per la campagna di pesca del tonno rosso -Anno 2019” che dispone una nuova e diversa suddivisione della quota aggiuntiva attribuita all’Italia per il 2019, pari a 414,23 tonnellate. La quota complessiva ammonta a 4308,36 tonnellate.

Tra le novità si segnala un aumento significativo della “Quota non divisa (UNCL)”, che arriva a 200 tonnellate a fronte delle 133,52 previste inizialmente per quest’anno valorizzando quindi le effettive potenzialità della piccola pesca costiera nell’ambito delle catture accessorie di tonno rosso.

Altra novità del decreto è la ridefinizione della piccola pesca costiera, in piena coerenza con quanto previsto dalla nuova Raccomandazione ICCAT 18-02 adottata a Dubrovnik lo scorso anno. Per appartenere a questa categoria occorre possedere almeno tre tra queste caratteristiche:

  1. lunghezza fuori tutto inferiore a 12 metri
  2. attività di pesca svolta esclusivamente nelle acque territoriali (entro le 12 miglia dalla costa)
  3. bordate di pesca con una durata inferiore a 24 ore, dalla partenza al ritorno in porto
  4. numero massimo dell'equipaggio di quattro persone
  5. utilizzo di sole tecniche selettive e con un ridotto impatto ambientale

Decreto campagna tonno rosso 2019 D.M. n. 210 del 16.05.2019 Disposizioni per la campagna di pesca del tonno rosso

Cagliari, 16 maggio 2019

I commenti sono chiusi