Giornate di confronto tra Confcooperative Sardegna e i sindacati

Hanno riscosso notevole interesse le due giornate di confronto organizzate da Confcooperative Sardegna con i Segretari Regionali di CGIL, CISL e UIL Michele Carrus, Gavino Carta e Francesca Ticca.

Contrattazione di secondo livello, bilateralità, esperienze condivise in enti e comitati come gli Osservatori sulla cooperazione e l’Osservatorio sugli Appalti sono stati gli argomenti trattati nel corso della prima giornata del 22 marzo. Insieme al Presidente di Confcooperative Sardegna Fabio Onnis, ai Presidenti Provinciali, delle Federazioni dei Centri Servizi e del Direttore Regionale Gilberto Marras e al personale delle strutture regionale e territoriale è intervenuta anche Sabina Valentina Capo delle Relazioni Industriali di Confcooperative Nazionale.

2019-03-22 incontro sindacati1

Nella seconda giornata, svolta il 28 marzo, il confronto si è incentrato sui modelli di sviluppo socio economico che si immaginano in Sardegna, in particolare sulle politiche di sviluppo e specialmente sulle politiche attive del lavoro alla luce delle esperienze della precedente Giunta Regionale e soprattutto in vista del confronto con il nuovo governo dell’isola.

Grande soddisfazione è stata espressa dal Presidente di Confcooperative Sardegna Fabio Onnis che ha sottolineato l’importanza della grande intesa con CGIL, CISL e UIL in vista della costruzione delle migliori intese per dare attuazione alla più ampia e piena applicazione dei nuovi contratti collettivi siglati negli ultimi mesi. Onnis ha ribadito anche l’importanza della costruzione di una grande intesa sulle proposte di politica sociale ed economica da presentare alla nuova Giunta e al nuovo Consiglio Regionale.

Confcooperative, CGIL, CISL e UIL si sono dati appuntamento nelle prossime settimane per proseguire il confronto.

Cagliari, 29 marzo 2019

I commenti sono chiusi